Nel tratto finale di ciascun giro i piloti affronteranno la Prova Speciale cronometrata di circa 5 km.

Sui magnifici rilievi della località montana sarà disegnato un percorso fettucciato lungo il quale i piloti daranno il massimo per contendersi la vittoria. Il tracciato è costituito da una parte iniziale in mulattiera che sfocia sui prati rendendo visibile il fettucciato nella sua totalità, essendo facilmente raggiungibile
a piedi dal pubblico.

Le classifiche verranno redatte con speciali parametri che prenderanno in considerazione sia l’età anagrafica del pilota sia quella della moto. Non sarà quindi scontata la vittoria del pilota più giovane con la moto più performante.

Conclusa la gara, il pubblico potrà assistere, nel percorso Brembo, a due esibizioni di Toni Bou, 22 volte campione del mondo di Trial, che al mattino approfitterà dell’occasione per scaldarsi i muscoli facendo da apripista alla gara di Enduro.